2° Itinerario: Su un letto di conchiglie: l’oasi dell’accoglienza

Turismo responsabile in  S E N E G A L


Durata: 9 giorni

Un tuffo nell’affascinante Petite Côte a sud di Dakar, per immergersi nel mare dell’interculturalità tra conchiglie, lagune e profumi speziati di sogni africani.

Popenguine e la sua imponente falesia vi conquisteranno con la spiaggia dorata e con la contagiosa vitalità delle donne che ne gestiscono la riserva naturale.

Il viaggio in piroga tra  isolotti  ricoperti  di conchiglie, come Fadiouth, offre allo sguardo curioso lo spettacolo dei pellicani e degli aironi che si alzano in volo.

Nel Parco nazionale del delta del Saloum sarete catturati dall’inimitabile biodiversità presente. Il soggiorno in famiglia a Mbour, a Sokone e la visita del tradizionale villaggio di Ndiaffé Ndiaffé, offrono l’occasione  per vivere ancora più intensamente una vera esperienza di ecoturismo e di respirare la famosa “Teranga” senegalese ai piedi del secolare Baobab sacro.

Scoprirete la variopinta laguna della Somone, costellata da varie specie di uccelli, le tipiche saline locali e la fragorosa e variopinta città di Dakar.

Punti forti:

  • La capitale Dakar, città animatissima; l’isola di Gorée, famoso avamposto coloniale e il famoso Lago Rosa
  • Il Parco Nazionale del delta del Saloum
  • Joal Fadiouth, l’Isola delle Conchiglie, esempio della possibile convivenza interreligiosa

Plus solidale:

  • Incontro con l’associazione di donne di Popenguine
  • L’associazione di Sokone Touris-Jokko
  • Le attive associazioni di Mbour, partner della CPS
  • L’incontro con il villaggio di Ndiaffé Ndiaffé
  • Visita al progetto di sartoria di Guis Guis.
  • DOVE SI DORME

I pernottamenti sono previsti in alcuni alberghi, ma i turisti saranno soprattutto ospitati da famiglie senegalesi che partecipano ai progetti e alla rete di turismo responsabile. La permanenza in famiglia è un’occasione veramente unica per condividere la vita domestica senegalese. A ciascun nucleo famigliare viene “affidata” una coppia di ospiti, alloggiati in una camera provvista di zanzariere e ventilatore.

  • DOVE SI MANGIA

I pranzi sono generalmente previsti nel corso delle visite e degli incontri con i gruppi e le associazioni locali, mentre le cene sono fatte nelle famiglie ospitanti e in ristoranti locali. La cucina senegalese è molto ricca e varia, con piatti basati su riso e pesce o carne accompagnati da verdure.

  • SPOSTAMENTI INTERNI

Gli spostamenti interni sono effettuati in minibus con autista locale e non sono particolarmente complessi né lunghi (il trasferimento più lungo è di 5 ore con soste). In più sono previste alcune escursioni in piroga a motore.

  • FONDO PER LO SVILUPPO

Nella quota di partecipazione è compresa una cifra di 70 euro che viene devoluta a sostegno dei progetti di sviluppo locale promossi dalla CPS. Per il Fondo Sviluppo 2012 si intende valorizzare la particolarità dei GIE (Gruppo di Interesse Economico) rispetto alle loro origini. Ecco di seguito le iniziative da intraprendere:

GIE “Pasteff” Quartiere Mbour Maure

Il finanziamento servirà come capitale iniziale per l’acquisto di prodotti di artigianato maure, la cui vendita permetterebbe al GIE di  acquistare ulteriori prodotti e allo stesso tempo di ridinamizzare le sue attività.

GIE “Grand Mbour” Quartiere Grand Mbour

Il Fondo per lo Sviluppo andrà a colmare il deficit di forniture permettendo alle ragazze che studiano al centro di sfruttare al meglio questi anni di formazione; allo stesso tempo permetterà al GIE di continuare ad offrire una formazione di qualità ad un prezzo accessibile alla popolazione femminile di Mbour.

Si tratta, nello specifico, di promuovere percorsi formativi d’eccellenza nel Centro di formazione in Broderie e Couture gestito dal GIE “Grand Mbour”.

GIE “Boolo Suquali” Quartiere Medine Liberté

Il finanziamento servirà a promuovere attività generatrici di reddito, sostenendo il GIE nell’acquisto delle materie prime destinate alla trasformazione in marmellate e sciroppi. In seguito si richiederà il certificato di qualità, allo scopo di poter vendere tali prodotti presso il Centro Polivalente e sul mercato locale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...